Solare B2B parla di Controlli GSE

2 Maggio 2018

Solare B2B parla di Controlli GSE

“GSE: nel 2017 sul FV meno verifiche ma su impianti più grandi” Questo il titolo dell’articolo pubblicato dall’importante rivista del settore Fotovoltaico, Solare B2B in tema di Controlli GSE.

Come riporta il Giornale, “nel 2017 le attività di verifica e controllo del GSE si sono concentrate su un numero minore di impianti fotovoltaici, ma di dimensioni maggiori.

Rispetto al 2016 infatti le verifiche sono scese da 3.553 a 1.674, mentre la potenza degli impianti soggetti a controllo è cresciuta da 818 MW a 1.505 MW. Se nel 2016 la potenza media degli impianti soggetti a verifica era stata di 230 kWp, nel 2017 questo valore è salito a 899 kWp.

Quasi la metà delle verifiche (il 41,5%) ha riguardato impianti incentivati con il Quarto Conto Energia, mentre il 33,6% è stato riferito Secondo Conto Energia; in misura minore il Quinto (13,2%) e il Terzo Conto Energia (8,4%).”

A commentare il Rapporto di Verifica e Controllo reso pubblico dal GSE anche Conti Claudio, general manager di MC ENERGY e consigliere di Italia Solare: «I dati forniti dallo stesso GSE dimostrano, inequivocabilmente, la sua sempre maggior efficacia ed efficienza nell’opera di controllo»

Riporta ancora Solare B2B “Complessivamente nel 2017 si sono conclusi 3.051 procedimenti su impianti fotovoltaici: quelli che hanno avuto esito negativo sono stati 1.171 su, per un totale di 2.421 violazioni accertate.

Come già successo anche negli anni precedenti, il GSE ha riscontrato casi di impiego di moduli fotovoltaici contraffatti o comunque non conformi alla normativa di riferimento, e anche la presentazione di certificati non corretti ai fini del riconoscimento degli incentivi.”

I dati sono contenuti nel  Rapporto delle attività 2017, redatto dal GSE.

SCARICALO SUBITO

[email-download-link namefield=”YES” id=”5″]

 

Richiedi maggiori informazioni

Hidden
Name(Obbligatorio)
Dichiaro di aver letto e accetto la normativa sulla PRIVACY(Obbligatorio)
Acconsento al trattamento dei miei dati al fine di ricevere newsletter.
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.