Come sfruttare la detrazione al 90% del Bonus Facciate prima di perdere i soldi

bonus facciate con detrazioni al 90%
26 Novembre 2021

Come sfruttare la detrazione al 90% del Bonus Facciate prima di perdere i soldi

proroga del bonus facciate 2022

[ez-toc]

Ci sono importanti novità riguardo il bonus facciate al 90% introdotto dalla legge di Bilancio 2020 e prorogato dalla legge di Bilancio 2021. L’agevolazione è stata prorogata con la nuova Manovra, ma con una percentuale ridotta.

Bonus facciate detrazioni, come funziona

L’agevolazione consiste in una detrazione d’imposta del 90% da ripartire in 10 quote annuali costanti. E’ pari al 90% delle spese sostenute nel 2020 e nel 2021.
Si effettua per interventi finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati nelle zone A e B.
La zona A include le parti del territorio interessate da agglomerati urbani che rivestono carattere storico, artistico o di pregio ambientale.
La zona B include le altre parti del territorio edificate.
Sono escluse le zone:

  • C = parti del territorio destinate a nuovi complessi insediativi;
  • D = parti del territorio destinate ai nuovi insediamenti per impianti industriali;
  • E = parti del territorio destinate a usi agricoli;
  • F = parti del territorio destinate ad attrezzature ed impianti di interesse generale.

E’ possibile beneficiare del bonus facciate esclusivamente per gli interventi sulle strutture opache della facciata, su balconi o su ornamenti e fregi, compresi quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna. Il bonus facciate al 90% non spetta, invece, per gli interventi effettuati sulle facciate interne dell’edificio, se non visibili dalla strada o da suolo ad uso pubblico.

Bonus facciate, lo sconto in fattura

Chi non vuole utilizzare direttamente il bonus facciate può optare per lo sconto in fattura. Lo sconto in fattura è pari alla detrazione dall’imposta lorda spettante per gli interventi di recupero o restauro della facciata di edifici esistenti. Può arrivare fino a un importo massimo pari al corrispettivo dovuto. Può essere anche di importo inferiore rispetto al valore nominale della detrazione fiscale.

Bonus facciate, cosa accade nel 2022

Negli ultimi giorni è parlato di uno stop per il bonus facciate, ma anche della possibilità di sfruttarlo anche nel 2022 Il Decreto Antifrode, in vigore dal 12 Novembre 2021, ha cambiato gli scenari per il prossimo anni. Per quanto riguarda il Bonus Facciate il nuovo Visto di conformità è obbligatorio per lo sconto in fattura, per la cessione del credito e per la tradizionale detrazione IRPEF di 10 anni.

Bonus facciate, la richiesta della proroga

In considerazione del fatto che il Documento programmatico di bilancio non aveva previsto una proroga del bonus facciate nel 2022. Il 22 ottobre 2021 è stata presentata un’interrogazione da parte di alcuni onorevoli nei confronti del Ministero dell’Economia e delle Finanze. E’ stato di fatto richiesto al Mef l’inserimento nel disegno di legge di Bilancio 2022 della proroga del bonus facciate nel 2022, poi ottenuta al 60%. “La scadenza al 31 Dicembre arreca un grave pregiudizio al diritto di coloro che hanno già iniziato le pratiche per usufruire della misura agevolativa”.

Bonus facciate, proroga al 2022 al 60%

Nella legge di bilancio 2022 è stato prorogato il bonus facciate al 2022, ma con un’aliquota ridotta del 60%.  Chi vorrà beneficiare della detrazione al 90% delle spese in dichiarazione dei redditi dovrà eseguire i bonifici entro il 31 dicembre 2021.

Cosa rientra nel bonus facciate Agenzia Entrate?

Gli interventi che rientrano nel bonus facciate 2021:

  • pulitura o tinteggiatura esterna sulle strutture opache della facciata; balconi, ornamenti o fregi;
  • strutture opache verticali della facciata. Devono influire dal punto di vista termico
  • interessare oltre il 10% dell’intonaco della superficie disperdente lorda complessiva dell’edificio;
  • altri interventi per il decoro urbano (grondaie, pluviali, parapetti e cornicioni)
  • se visibili dalla strada o da suolo ad uso pubblico, le superfici confinanti con: chiostrine, cavedi, cortili, spazi interni, smaltimento materiale e cornicioni.

Per conoscere le ultime novità
Noi di MC Energy Ti aspettiamo al Webinar del 9 Dicembre, parleremo di:

  • BONUS 2022: cosa Rimane, cosa Cambia, cosa c’è di Nuovo
  • Bonus Facciate al 90%: Come fatturare nel 2021 e realizzare nel 2022, rischi e opportunità
  • Decreto Antifrode: Estensione del Visto di Conformità

Se non lo hai ancora fatto iscriviti subito: CLICCA QUI

Richiedi maggiori informazioni

Hidden
Name(Obbligatorio)
Dichiaro di aver letto e accetto la normativa sulla PRIVACY(Obbligatorio)
Acconsento al trattamento dei miei dati al fine di ricevere newsletter.
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.