EPC Contractor: caratteristiche e responsabilità

EPC Contractor: caratteristiche e responsabilità

Tra i vari attori coinvolti nel mondo del Superbonus 110 c’è il famoso EPC Contractor.

EPC è un acronimo inglese che sta per Engineering, Procurement & Construction e indica il soggetto che definisce gli appalti in cui si chiede al fornitore di svolgere sia i servizi di ingegneria, che quelli di approvvigionamento dei materiali e di realizzazione dell’opera.

Il Committente, quindi, si affida al General Contractor per tutte le attività relative agli interventi di efficientamento energetico e di riduzione del rischio sismico spettanti le super detrazioni del 110%.

Le EPC Contractor, società chiavi in mano, stanno emergendo sempre di più in questo ambito e risultano essere la scelta prediletta di clienti che preferiscono l’appalto unico e onnicomprensivo piuttosto che molteplici accordi con diversi professionisti.

Come molti di voi già sapranno, abbiamo già parlato delle caratteristiche dell’EPC Contractor nel webinar del 3 Dicembre grazie all’intervento del relatore Emilio Sani.

Per rivedere il video del webinar CLICCA QUI

Per fare una sintesi di quanto analizzato, ecco un elenco di caratteristiche che questo tipo di società deve possedere per operare come General Contractor nell’ambito del Superbonus:

  • L’impresa EPC dovrebbe essere iscritta nella Camera di Commercio per tutte le attività di cui all’art. 1 del DM 37/2208
  • Possesso di personale interno in grado di effettuare le prestazioni professionali necessarie alla esecuzione degli interventi, oppure legami contrattuali con professionisti esterni
  • Presenza di professionisti in grado di assicurare il rispetto della normativa in materia di sicurezza sul lavoro
  • Capacità dell’impresa di coordinare, anche ai fini della sicurezza, il lavoro dei diversi subappaltatori e di programmare la sequenza dei vari interventi
  • Capacità finanziaria
  • Subappaltatori in possesso delle necessarie qualifiche
  • Presenza di consolidati legami contrattuali con i fornitori dei componenti impiantistici e dei materiali da installare anche per gestione garanzie

L’EPC Contractor ha quindi delle grandi responsabilità, tra cui:

  • Obbligo verso il cliente di rispondere del completamento chiavi in mano dell’impianto
  • Responsabilità per progettazione e buona esecuzione
  • Difficile escludere responsabilità verso il cliente se non vengono alla fine ottenute le detrazioni

Nonostante le molteplici responsabilità e caratteristiche, tuttavia, affidarsi ad una società General Contractor risulta essere una scelta sempre più diffusa poiché garantisce la presa in carico di tutte le attività inerenti gli interventi del Superbonus.

Ciò nonostante, come ribadito dal relatore Emilio Sani, ci sono altri aspetti importanti da tenere in considerazione iniziando ad operare nel mondo Ecobonus 110%.

Per questo organizziamo periodicamente webinar informativi in cui affrontiamo le molteplici tematiche e problematiche legate a tutti gli attori coinvolti in questo ambito.

Siete tutti invitati al prossimo appuntamento targato MC Energy che avrà luogo il 04 Febbraio 2021 e questa volta approfondiremo questioni legate a Parcelle dei professionisti e news sulle Assicurazioni

ISCRIVITI al Prossimo Webinar

Oppure compila il form qui sotto per chiederci maggiori informazioni sul tema trattato:

[Form id=”5″]

 

 

Richiedi maggiori informazioni

Hidden
Name(Obbligatorio)
Dichiaro di aver letto e accetto la normativa sulla PRIVACY(Obbligatorio)
Acconsento al trattamento dei miei dati al fine di ricevere newsletter.
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.