Inviare la Documentazione Antimafia; Cosa significa?

Inviare la Documentazione Antimafia; Cosa significa?

Come descritto in uno dei precedenti articoli “L’ANTIMAFIA deve essere aggiornata ogni anno!”

L’informativa antimafia deve essere aggiornata ogni 12 mesi dalla data del rilascio, bisogna predisporre di nuovo la documentazione richiesta e inviarla al Gse-Gestore dei Servizi Energetici. Pertanto i soggetti sottoposti alla verifica devono ogni anno inviare la documentazione necessaria tramite la sezione del Portale informatico Antimafia del Gestore, anche se non vi è stata alcuna variazione dell’assetto societario o dei componenti del nucleo familiare.   Leggi tutto l’articolo..

Approfondiamo adesso alcune questioni:

Quale Documentazione deve essere allegata?

Per le persone fisiche:
La persona fisica dovrà necessariamente caricare sul portale di riferimento la seguente documentazione:
– la dichiarazione sostitutiva redatta ai sensi del D.P.R. 445 del 2000 riferita ai familiari conviventi di maggiore età. (cd. Allegato 2)
– Documento di identità
Per gli Enti ecclesiastici o onlus:
Ai fini dell’obbligo di presentazione della documentazione antimafia – il requisito della natura “imprenditoriale” deve essere valutato con riferimento ai criteri “dell’organizzazione” e “dell’economicità” in presenza dei quali sarà, quindi, necessario acquisire la documentazione di cui alla domanda X (Allegato 1 e Allegato 2) nei confronti dei soggetti che esercitano la legale rappresentanza dell’ente ecclesiastico, da ritenersi equiparato, sotto tale profilo, alla disciplina dettata dall’art. 85, comma 2, lett. a) del Codice Antimafia per le associazioni.
Per le Società in liquidazione, fallimento e concordato:
In caso di Società in stato di liquidazione, fallimento o concordato preventivo, che abbiano in corso procedure previste dalla legge fallimentare o che nel quinquennio antecedente alla data odierna siano state sottoposte a tali procedure, occorre verificare che l’apposita casella presente nell’Allegato 1 NON sia sbarrata.

Come devono essere inviate le dichiarazioni antimafia?

Le dichiarazioni, opportunamente firmate e corredate da copia dei documenti di identità in corso di validità di ogni dichiarante, dovranno essere trasmesse sempre ed esclusivamente tramite tale sezione dedicata del portale GWA all’indirizzo: https://applicazioni.gse.it/GWA_UI/.
Qualora la documentazione inviata venisse rifiutata o venisse richiesta un integrazione è necessario ricaricare tutta la documentazione completa e non solo il documento corretto o mancante.

Cosa succede se la documentazione inviata è errata o incompleta?

​In caso di documentazione errata o incompleta il soggetto deve rinviare tutte le dichiarazioni, sempre tramite l’apposita sezione dedicata del portale GWA.
Non è possibile, pertanto, inviare il solo documento che sostituisce quello errato o incompleto.

Per ulteriori DOMANDE o approfondimenti non esitate a contattarci, MC Energy sarà lieta di aiutarvi!

Richiedi maggiori informazioni

Hidden
Name(Obbligatorio)
Dichiaro di aver letto e accetto la normativa sulla PRIVACY(Obbligatorio)
Acconsento al trattamento dei miei dati al fine di ricevere newsletter.
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.