Cosa fare in attesa dei decreti attuativi sull’Ecobonus 110%

16 Luglio 2020

Cosa fare in attesa dei decreti attuativi sull’Ecobonus 110%

Dal 1° luglio 2020 è possibile richiedere l’Ecobonus, tuttavia, mancano ancora le istruzioni operative dell’Agenzia delle Entrate circa la cessione del credito e lo sconto in fattura nonché i decreti attuativi per la realizzazione degli interventi; quindi siamo in attesa dei decreti attuativi.

Come aziende stiamo quindi attraversando un momento particolarmente difficile, sia per l’effetto della pandemia che per l’attesa e la messa in stand-by di tutte le attività legate all’Ecobonus 110% che attualmente interessa gran parte del mercato.

Molte imprese quindi si trovano a scegliere tra quale intervento poter fare già da subito, e quale invece posticipare a seguito dell’uscita dei decreti attuativi, questo potrebbe quindi significare il blocco delle attività per mesi.

In un ottica positiva, ipotizzando che le linee guida vengano presto rese pubbliche, ci sarà una seconda fase di attesa, ovvero quella che affronteranno gli istituti di credito per la creazione e messa in pratica di nuove procedure da creare ex-novo al fine di gestire la cessione del credito qualora non venga applicato lo sconto in fattura.

Riassumendo, ad oggi le PMI non sanno quanto ancora dovranno aspettare per la pubblicazione dei decreti, fanno fatica a lavorare con vecchi interventi, sanno affrontando problemi di liquidità in esaurimento e non riescono a concretizzare nuove collaborazioni e contratti. Dall’altro lato però, abbiamo le grandi aziende più strutturate che, grazie alle maggiori risorse, riescono comunque a portare avanti le proprie attività approfittandosi inoltre della scarsa e quasi nulla concorrenza da parte delle piccole imprese in questo momento.

Cosa possiamo fare?

Bé sicuramente possiamo dire cosa NON possiamo fare, non possiamo certamente permetterci il lusso di rimanere ad osservare mentre il futuro ci scorre via tra le mani.

Come evitarlo se non sappiamo cosa realmente faremo? Come e chi gestirà il credito? Quali attività possiamo svolgere in questo momento di complessità per la nostra realtà?

Ad oggi circa il 30% degli operatori del settore stanno effettuando analisi a proprie spese, rischiando anche di perdere quel cliente in un secondo momento a causa di prezzi concorrenti e perché non vincolati da nessun contratto.

MC Energy insieme ad altri professionisti esperti del settore, sta da tempo analizzando la problematica sopra discussa per trovare gli strumenti e soluzioni volte a supportare gli operatori del settore in questo particolare momento.

Discuteremo di questi ed altri argomenti nel Webinar di Venerdì 17 alle ore 11:00.

registrati cliccandoIscriviti al Webinar

oppure copia e incolla il seguente link:

https://attendee.gotowebinar.com/register/8914460254970795792

Richiedi maggiori informazioni

Hidden
Name(Obbligatorio)
Dichiaro di aver letto e accetto la normativa sulla PRIVACY(Obbligatorio)
Acconsento al trattamento dei miei dati al fine di ricevere newsletter.
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.