Il GSE mette in guardia dai FALSI ISPETTORI

FotovoltaicoIl GSE mette in guardia dai FALSI ISPETTORI

Il GSE mette in guardia dai FALSI ISPETTORI

Come riconoscerli per evitare di venir truffati?

Soggetti che si presentavano ai proprietari di impianti fotovoltaici come preposti ai controlli sugli impianti oppure millantavano di esserne consulenti.

E’ stato segnalato da alcuni titolari di impianti incentivati che si sono trovati a dover fare i conti con soggetti che spacciandosi come ispettori mandati dal Gestore Servizi Energetici (GSE) tentavano di procurarsi indebiti proventi.

Riteniamo dunque necessario supportare tutti i proprietari di impianti fotovoltaici, possibili vittime di questa truffa.

REQUISITI DEGLI ISPETTORI GSE

 Per mettere in guarda i titolari degli impianti incentivati da possibili truffe, il GSE ricorda che i soggetti preposti ai controlli sono facilmente riconoscibili in quanto, siano essi dipendenti della Società, della controllata RSE, della società ICIM aggiudicataria della gara d’appalto per l’attività di verifica, o esperti iscritti agli Albi dei Gruppi di verifica predisposti dal GSE, nel momento di effettuazione del sopralluogo devono esibire:

  • la comunicazione di avvio del procedimento di verifica, ove, oltre ai riferimenti specifici all’impianto e al suo titolare, sono indicati luogo, data, ora e nominativi dei preposti al controllo;
  • il tesserino plastificato GSE o lettera di incarico con foto e dati di riconoscimento.

 

ITER DEL CONTROLLO

Il procedimento di controllo viene notificato con raccomandata A/R o tramite Posta Elettronica Certificata circa 20 giorni prima dell’ispezione. La comunicazione riporta il luogo, la data, l’ora e il nominativo dell’incaricato al controllo. Il titolare dell’impianto o un suo delegato deve essere presente durante l’attività di verifica e deve presentare la documentazione richiesta dal GSE nella suddetta comunicazione. A seguito dell’ispezione viene rilasciato un verbale, sottoscritto dall’incaricato del controllo e dal titolare dell’impianto o dal suo delegato. Il verbale viene trasmesso al GSE e rilasciata anche al titolare dell’impianto o al suo delegato.

Qualora il GSE effettui sopralluoghi in sito senza preavviso, il titolare dell’impianto, oltre a verificare il rispetto dei requisiti citati, potrà anche contattare telefonicamente il contact center del GSE al numero 800.16.16.16 ai fini del riconoscimento degli ispettori preposti ai controlli.

DENUNCIA AL GSE E ALLE AUTORITA’

Il GSE invita quindi chiunque ravvisi comportamenti sospetti da parte di soggetti che dovessero presentarsi come ispettori del GSE o che dichiarino di essere in grado di risolvere pendenze grazie a  presunti rapporti privilegiati con il GSE, a segnalarlo al Gestore stesso, oltre che a denunciarlo alle Autorità di Pubblica Sicurezza competenti.

 

MC Energy supporta tutti i proprietari di Impianti fotovoltaici al fine di tutelare il proprio investimento.

Per qualsiasi dubbio, chiarimento o maggiori informazioni

COMPILA IL MODULO