Quando l’Agricoltura Incontra l’Energia Solare : agrivoltaico, pubblicata la prassi di riferimento

10 Ottobre 2023

Quando l’Agricoltura Incontra l’Energia Solare : agrivoltaico, pubblicata la prassi di riferimento

L’agrivoltaico è una pratica che combina la coltivazione di colture agricole con l’installazione di pannelli solari su terreni agricoli: l’agricoltura incontra l’energia solare.

Individuare i requisiti necessari affinchè un impianto fotovoltaico possa essere definito un ‘sistema agrivoltaico’, indicando le condizioni per la sua ottimale integrazione nel paesaggio, in accordo con le linee guida vigenti.

Sono questi i contenuti e gli obiettivi della prassi di riferimento sviluppata nell’ambito di una collaborazione tra ENEA, Università Cattolica del Sacro Cuore, REM TEC e UNI (Ente Italiano Normazione) per favorire la produzione di energia da fonti rinnovabili in linea con le direttive dell’Unione europea, promuovere la produzione agricola e tutelare il paesaggio, riducendo il consumo di suolo.

Grazie al know-how, alle competenze e professionalità pluriennali presenti nei suoi centri di ricerca di Casaccia e Portici, ENEA ha supportato la definizione delle tecnologie degli impianti fotovoltaici, alla luce dei più recenti sviluppi di celle e moduli commerciali, soprattutto in silicio. Per valutare in maniera oggettiva la scelta agrivoltaica rispetto ad altre soluzioni, ENEA è impegnata nell’individuare metodi di monitoraggio dei sistemi agrivoltaici, con particolare attenzione alla produzione e gestione di dati di entrambe le attività produttive. I ricercatori hanno inoltre definito le tecniche per l’integrazione dei sistemi agrivoltaici nel paesaggio, utilizzando le più recenti innovazioni nel settore dell’analisi del territorio.

“L’agrivoltaico rappresenta una soluzione per coniugare la produzione di energia elettrica da fotovoltaico con quella agricola; tuttavia, ad oggi, gli impianti agrivoltaici installati non rispondono a criteri assestati e ciò rende difficile monitorarne nel tempo le prestazioni e valutare costi e benefici”, evidenzia Girolamo Di Francia, responsabile del laboratorio Sviluppo applicazioni digitali, fotovoltaiche e sensoristiche del Centro Ricerche ENEA di Portici. “In questo contesto la nuova prassi UNI/PdR 148 può fornire un valido punto di riferimento richiamandosi alle linee guida ministeriali e, come già accaduto in altri Paesi, suggerire norme e prassi per la realizzazione di impianti agrivoltaici in modo da standardizzarne la realizzazione e consentire, al contempo, il controllo delle produzioni sia di energia elettrica che di prodotti agricoli”.

Cos’è l’Agrivoltaico?

L’agrivoltaico è una pratica che combina la coltivazione di colture agricole con l’installazione di pannelli solari su terreni agricoli. Questa sinergia tra agricoltura e produzione di energia offre numerosi vantaggi sia dal punto di vista agricolo che energetico.

I Vantaggi dell’Agrivoltaico

  1. Utilizzo sostenibile del suolo: L’agrivoltaico consente di sfruttare al meglio il suolo agricolo, poiché i pannelli solari sono solitamente montati ad altezze sufficienti per permettere alle colture di crescere sotto di essi. In questo modo, è possibile coltivare cibo o foraggio senza compromettere la produzione energetica.
  2. Aumento dell’efficienza energetica: L’ombreggiatura fornita dai pannelli solari può contribuire a mantenere le temperature più fresche nelle zone coltivate, il che può essere particolarmente vantaggioso per colture sensibili al calore. Inoltre, la presenza dei pannelli può ridurre l’evaporazione dell’acqua, consentendo un uso più efficiente delle risorse idriche.
  3. Diversificazione delle entrate per gli agricoltori: L’agrivoltaico offre agli agricoltori una fonte aggiuntiva di reddito attraverso la produzione di energia solare. Questo può contribuire a ridurre la loro dipendenza dalle fluttuazioni dei prezzi agricoli e dalle condizioni meteorologiche imprevedibili.
  4. Riduzione delle emissioni di carbonio: L’energia solare prodotta attraverso l’agrivoltaico è pulita e rinnovabile, contribuendo così a ridurre le emissioni di gas serra associate alla produzione di energia da fonti fossili.
  5. Sostenibilità a lungo termine: L’agrivoltaico promuove pratiche agricole sostenibili, riducendo la pressione sull’uso del suolo e favorendo la conservazione dell’ambiente.

Esempi di Successo

In tutto il mondo, ci sono numerosi esempi di progetti di agrivoltaico che hanno dimostrato il suo potenziale. Ad esempio, in Giappone, dove il terreno è limitato, sono state create delle “solar farms” agrivoltaiche che coltivano riso, verdure e altri prodotti agricoli sotto i pannelli solari.

Negli Stati Uniti, la NREL (National Renewable Energy Laboratory) ha condotto studi sull’agrivoltaico dimostrando che questa pratica può aumentare la produzione di energia solare, migliorare la resa delle colture e offrire benefici economici agli agricoltori.

Sfide e Prospettive Future

Nonostante i numerosi vantaggi, l’agrivoltaico presenta anche alcune sfide, come la necessità di progettare sistemi che non danneggino le colture sottostanti e la gestione delle operazioni agricole e della manutenzione dei pannelli solari in modo coordinato.

Tuttavia, con l’innovazione tecnologica e la crescente consapevolezza sull’importanza delle energie rinnovabili, l’agrivoltaico sta guadagnando terreno. È probabile che in futuro vedremo un aumento della sua adozione in tutto il mondo, contribuendo così a soddisfare la domanda energetica globale in modo più sostenibile e a garantire la sicurezza alimentare.

In conclusione, l’agrivoltaico rappresenta un connubio promettente tra agricoltura ed energia solare, che offre vantaggi economici, ambientali e agricoli. Con la continua ricerca e l’implementazione di nuove tecnologie, questa pratica potrebbe svolgere un ruolo cruciale nella transizione verso un futuro più sostenibile ed energetico.

 

Resta aggiornato sulle opportunità legate al fotovoltaico, incentivi, investimenti sostenibili e novità riguardanti la Transizione Energetica in atto..
Iscriviti alla newsletter

Richiedi maggiori informazioni

Hidden
Name(Obbligatorio)
Dichiaro di aver letto e accetto la normativa sulla PRIVACY(Obbligatorio)
Acconsento al trattamento dei miei dati al fine di ricevere newsletter.
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.