AGGREGARE Impianti FV: la nuova frontiera per gli installatori

AGGREGARE Impianti FV: la nuova frontiera per gli installatori

Grazie all’uscita del Decreto Fer 1 il mercato del fotovoltaico sta ripartendo e per puntare alla realizzazione di Impianti Fotovoltaici sembra essere proprio il momento giusto.

Un momento da sfruttare al massimo per chi opera nel settore Fotovoltaico, soprattutto per chi INSTALLA NUOVI IMPIANTI: Studi di progettazione, Installatori, Studi che si occupano della gestione della parte burocratica necessaria alla realizzazione di un impianto e molti altri…

______________________________________________________________________________

Le esigenze di chi opera nel settore fotovoltaico:

  • ALLARGARE IL PROPRIO MERCATO, AUMENTANDO IL NUMERO DI IMPIANTI DA REALIZZARE!
  • VENDERE MEGLIO LA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO!
  • OTTENERE UN SUPPORTO NELLE FASI DI ISCRIZIONE AL REGISTRO E ACCESSO ALL’INCENTIVO!
  • SEMPLIFICAZIONE DELLA BUROCRAZIA!

Siamo partiti dall’elenco sopra per arrivare alla consapevolezza che AGGREGARE IMPIANTI è la nuova frontiera per gli installatori.

E’ vero che il Decreto Fer da una grande spinta al mercato, ma è pur vero che si vivono altre difficoltà che pesano sugli operatori del settore FV.

Perchè l’AGGREGATO?

Da molti probabilmente non è stato preso in considerazione, ma l’AGGREGATO DI IMPIANTI, da la possibilità di intraprendere una strada alternativa a chi installa impianti e aumenta le loro opportunità di lavoro.

E’ comprensibile che il primo dubbio che si ha è: “come faccio a trovare altri impianti da aggregare?” “è una procedura complicata?”

 

MC SMART lancia il primo portale di AGGREGAZIONE di Impianti FV:

Manca sempre meno all’uscita ufficiale dell’AGGREGATORE DOC: sarà online il 30 Settembre!

 

Di cosa si tratta?

Stiamo parlando della prima piattaforma di aggregazione d’impianti in Italia. Se gestendo le attività per un solo impianto si può rischiare di non ottenere l’incentivo esiste un modo per aumentare le sue possibilità: l’AGGREGATORE.

Probabilmente non è stato ancora preso troppo inconsiderazione perché visto non accessibile, o complicato, ma è utile ricordare che l’AGGREGATORE rappresenta uno dei criteri di Priorità più importanti per accedere alle Aste e ai Registri del nuovo Decreto FER.

Altro vantaggio è che l’Installatore potrà proporre al proprio cliente, che intende realizzare un impianto, un Business plan molto più “appetitoso” non dovendo puntare su un eccessiva riduzione della tariffa per provare ad accedere all’incentivo.

E’ un modo per aumentare le probabilità di far avere l’incentivo al proprio cliente senza dover ridurre troppo la tariffa offerta, quindi un modo per aumentare le entrate!

AGGREGATORE CONTROLLATO E CERTIFICATO:

Aggregare tra loro gli impianti che si intendono realizzare è possibile, ma è altrettanto possibile trovare Impianti, su tutto il territorio nazionale con cui aggregare.

In questa fase l’aggregato viene controllato e certificato al fine di verificare che tutti i partecipanti abbiamo le caratteristiche necessarie alla realizzazione e buon esito della presentazione della domanda come aggregato di impianti.

Quali sono i VANTAGGI?

  • Aumenta il numero di impianti da installare
  • Aumenta volume del tuolavoro
  • Massimizza le probabilità di far ottenere l’incentivo al tuo cliente
  • Batti sul tempo gli altri aggregati
  • Evita gli errori e semplifica la burocrazia

Scopri tutti i vantaggi dedicati a te!

RICHIEDI SUBITO MAGGIORI INFORMAZIONE ;

[Form id=”5″]

 

 

Richiedi maggiori informazioni

Hidden
Name(Obbligatorio)
Dichiaro di aver letto e accetto la normativa sulla PRIVACY(Obbligatorio)
Acconsento al trattamento dei miei dati al fine di ricevere newsletter.
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.