AEEGSI – Apertura raccolta Unbundling 2017 e contributo di funzionamento

11 Agosto 2017

AEEGSI – Apertura raccolta Unbundling 2017 e contributo di funzionamento

L’AEEGSI ha comunicato che dal 3 luglio 2017, è disponibile  la prima fase dell’edizione 2016 della raccolta dei conti annuali separati (Unbundling) redatti ai sensi dell’Allegato A alla deliberazione dell’Autorità per l’energia elettrica e il sistema idrico (AEEGSI) 24 marzo 2016, 137/2016/R/com (TIUC – Testo Integrato Unbundling Contabile), relativi all’esercizio 2016.

La raccolta è disponibile unicamente per le imprese operanti nel settore elettrico o gas, comprese le imprese multiutility, vale a dire le imprese che operano nel settore elettrico o gas ed almeno in una delle attività del settore idrico.

I conti annuali separati relativi al regime ordinario di separazione contabile sono trasmessi all’AEEGSI in modalità telematica entro 90 (novanta) giorni dall’approvazione del bilancio di esercizio, secondo quanto stabilito dall’articolo 30 del TIUC. Nel caso in cui l’esercente non sia tenuto, ai sensi di legge, all’approvazione del bilancio di esercizio, il termine per l’invio dei conti annuali separati è fissato in 120 (centoventi) giorni dalla data di chiusura dell’esercizio sociale.

Contributo per il funzionamento dell’AEEGSI per l’anno 2017

Segnaliamo che in data 10 Agosto l’AEEGSI ha comunicato l’ammontare del contributo di funzionamento per l’anno 2017.

In base alla delibera n. 384/2017/A, il contributo per il funzionamento dell’AEEGSI per l’anno 2017 è pari:

  • per i soggetti operanti in Italia nei settori dell’energia elettrica e del gas allo 0,33 per mille dei ricavi relativi all’anno 2016 risultanti dall’ultimo bilancio approvato;
  • per i soggetti operanti in Italia nel settore del servizio idrico integrato, o di una o più attività che lo compongono, allo 0,27 per mille dei ricavi relativi all’anno 2016 risultanti dall’ultimo bilancio approvato ovvero rendiconto consuntivo per i gestori in forma diretta del SII.

Nella deliberazione n. 384/2017/A l’AEEGSI ha disposto un contributo aggiuntivo per gli oneri di funzionamento dell’Autorità dovuto dai soggetti operanti in Italia nei settori dell’energia elettrica e del gas e che esercitano una o più attività infrastrutturali sottoposte a tariffa nella misura dello 0,02 per mille dei ricavi complessivi assoggettati risultanti dai bilanci approvati e relativi all’esercizio 2016.

Si ricorda che il versamento del contributo non è dovuto per somme uguali o inferiori a 100,00 (cento/00) euro.

Il contributo 2017 deve essere versato entro il 15 settembre 2017.

soli soggetti obbligati al versamento del contributo sono tenuti a comunicare all’AEEGSI, entro il 30 settembre 2017, i dati relativi alla contribuzione e tutte le informazioni richieste. Per la comunicazione dei dati relativi alla contribuzione è necessario utilizzare unicamente il sistema informatico di comunicazione disponibile sul sito internet dell’AEEGSI, previo completamento dell’accreditamento all’Anagrafica operatori dell’AEEGSI.
Sono esonerati dagli obblighi di comunicazione i soggetti operanti nei settori dell’energia elettrica, del gas e dei servizi idrici il cui versamento non è dovuto in quanto inferiore o uguale alla somma di euro 100,00 (cento/00).

Procederemo noi a calcolare e comunicare l’importo di tale contributo per tutti i nostri Clienti.

Per qualunque ulteriore informazione o supporto non esitate a contattarci compilando il form di seguito.

[wd_contact_form id=”5″]

 

Richiedi maggiori informazioni

Hidden
Name(Obbligatorio)
Dichiaro di aver letto e accetto la normativa sulla PRIVACY(Obbligatorio)
Acconsento al trattamento dei miei dati al fine di ricevere newsletter.
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.